Lecco: medici gemelli condannati a un anno e quattro mesi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Ottobre 2013 19:34 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2013 19:34

Lecco: medici gemelli condannati a un anno e quattro mesiLECCO – Sono stati condannati a un anno e quattro mesi con pena sospesa, Maurizio e Marziano Tedeschi, i medici gemelli con studio a Lecco, che lo scorso anno erano finiti sotto indagine a seguito di alcuni servizi trasmessi dalla trasmissione “Striscia la Notizia”.

I due medici dovevano rispondere di concorso in truffa e falso materiale. In base all’accusa si sostituivano l’un l’altro per visitare i pazienti. La sentenza è stata decisa dal giudice monocratico Gian Marco Fausto De Vincenzi di Lecco. L’avvocato difensore Marcello Perillo del foro di Lecco aveva chiesto il proscioglimento perché il fatto non costituisce reato.

In base alla sua tesi, non c’era stato alcun inganno in quanto i due gemelli non sono omozigoti, non sono cioè identici e non si potevano confondere, dunque sempre in base alla sua tesi avrebbero agito solo nell’interesse dei pazienti.