Maltempo a Siracusa, auto in una voragine: morto bimbo di un anno

Pubblicato il 1 Febbraio 2012 0:15 | Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio 2012 9:29

MESSINA – E’ morto poco prima delle 23 di martedì 31 dicembre nella divisione di terapia intensiva neonatale del Policlinico di Messina, dove era stato trasferito nel pomeriggio dall’ospedale ”Umberto I” di Siracusa con l’elisoccorso, il bambino di un anno rimasto nell’auto precipitata in una voragine coperta dall’acque di un torrente tracimato alla periferia di Siracusa.

Nell’incidente era rimasta ferita anche la madre che era alla guida, ma soccorsa subito da passanti.

Le condizioni del bambino erano apparse subito assai critiche ed i medici dell’ospedale siracusano avevano lavorato a lungo per stabilizzarne il quadro clinico per poter successivamente effettuare il trasferimento con l’eliambulanza nella struttura sanitaria messinese.

L’incidente si era verificato in mattinata in un tratto di strada che non di rado, per la sua conformazione, in presenza di piogge abbondanti diventa pericolosa da percorrere tanto che sono stati installati dei divieti di transito in caso di allagamenti. Quando i vigili del fuoco sono arrivati nella zona hanno trovato la vettura, una Fiat Punto blu, interamente sommersa dall’acqua.

La donna che era alla guida era stata frattanto portata in salvo da alcune persone che si trovavano nella stessa zona. I Vigili del Fuoco hanno ancorato il veicolo per farlo riemergere in superficie. Solo in quel momento e’ stato possibile estrarre dall’abitacolo il bambino che, sottoposto immediatamente alla rianimazione dal personale del 118, e’ stato quindi trasportato prima all’ospedale di Siracusa e poi, con l’elimabulanza, al Policlinico di Messina.