Cronaca Italia

Massimiliano Cabizzosu: si strappa la flebo, scappa dall’ospedale e muore

Massimiliano Cabizzosu: si strappa la flebo, scappa dall'ospedale e muore

Massimiliano Cabizzosu: si strappa la flebo, scappa dall’ospedale e muore

SASSARI – Si strappa le flebo, scappa dal Pronto Soccorso, e muore nel piazzale davanti l’ospedale di Sassari. Così è morto Massimiliano Cabizzosu, 47 anni, arrivato al Pronto Soccorso nel pomeriggio di lunedì 2 ottobre in preda a forti dolori gastrointestinali.

L’uomo aveva avuto un passato complicato e una difficile convivenza con la tossicodipendenza. I medici del Santissima Annunziata gli avevano così prescritto una terapia e lo avevano tenuto in reparto per monitorare le sue condizioni. In nottata la tragedia: Cabizzosu, irrequieto per tutto il tempo del ricovero, si è strappato la flebo e si è allontanato dal Pronto soccorso senza che nessun medico o infermiere lo potesse fermare. E dopo poche ore è morto.

To Top