Milano, soccorsa dopo incidente: scoprono che la “25enne” ha 50 anni ed è ricercata per omicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2019 9:09 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2019 9:15
Milano, soccorsa dopo incidente: scoprono che è ricercata per omicidio

Milano, soccorsa dopo incidente: scoprono che è ricercata per omicidio

MILANO – E’ rimasta vittima di un incidente per le strade di Milano ed è stata soccorsa dalla polizia. Una 25enne cubana che, stando alle impronte digitali, è in realtà una 50enne ricercata dal 2006 dal Perù con l’accusa di omicidio. Maria Bernedo Campos dopo l’identificazione è stata arrestata dalla polizia, che ha eseguito il mandato di cattura internazionale a suo nome.

La vicenda si è verificata nel pomeriggio del 18 febbraio, quando Maria e una sua connazionale vengono travolte da un’altra vettura in viale Monte Ceneri a Milano. La Campos e la donna che era nella Fiat 500 con lei, una connazionale di 43 anni, sono rimaste lievemente ferite mentre l’investitore a bordo di una Opel Meriva è fuggito dopo l’impatto.

Sul posto sono scattati i soccorsi, ma nessuna delle due donne aveva con sé i documenti e così la polizia ha chiesto le generalità. La Campos ha detto di essere una cubana di 25 anni, ma quando le sue impronte digitali sono state inserite nel database gli agenti hanno scoperto la vera età e il mandato di cattura internazionale. La polizia allora l’ha fermata e arrestata.

Intanto prosegue anche la caccia al pirata della strada che ha provocato l’incidente. L’auto risulta essere intestata a un uomo che figura come proprietario di decine di veicoli, motivo per cui i poliziotti ritengono che potrebbe non esserci stato lui alla guida della vettura al momento dello scontro.