Morte nella notte di Ferragosto per un autista di tir in Autostrada del Sole, scontro con bus carico di immigrati

Morte nella notte di Ferragosto per un autista di tir sulla Autostrada del Sole a Firenze, scontro con bus carico di immigrati da Lampedusa

di Maria Tafuri
Pubblicato il 15 Agosto 2022 - 09:00
Morte nella notte di Ferragosto per un autista di tir sulla Autostrada del Sole a Firenze, scontro con bus carico di immigrati da Lampedusa

Morte nella notte di Ferragosto per un autista di tir sulla Autostrada del Sole a Firenze, scontro con bus carico di immigrati da Lampedusa (foto d’archivio)

Morte la notte di Ferragosto sulla Autostrada del Sole a seguito di un maxi incidente all’altezza di Firenze. Bilancio un morto e 15 feriti.

Nella tragica ammucchiata di mezzi sono rimasti coinvolti un tir e due pullman, La vittima è l’autista del tir. l’autostrada è rimasta chiusa per ore e riaperta a una corsia poco prima delle 5.

Scontro fra tir e pullman nel cuore della notte di Ferragosto

Era la una e mezzo del mattino di Ferragosto. Autostrada del Sole A1, subito dopo l’uscita di Scandicci, altezza Firenze, direzione Bologna chilometro 282.

La tragedia è stata iniziata da un primo violento scontro fra il grosso camion e due bus granturismo, carichi di immigrati.

La morte in agguato sull’Autostrada del Sole

I bus trasportavano un gruppo di migranti dal centro di Lampedusa a sistemazioni provvisorie nel Nord Italia.

I primi soccorsi sono stati prestati dagli operatori del 118. Sul luogo dell’incidente sono accorsi la polizia stradale, personale di Autostrade e i vigili del fuoco del distaccamento di Firenze Ovest e di Calenzano.

Morte a Ferragosto per l’autista di tir

Circa una quindicina di passeggeri dei pullman sono stati portati in ospedale, l’autista del tir è morto.

Nello scontro l’asfalto è rimasto ricoperto di detriti e le auto che sopraggiungevano hanno riportato gravi danni: diversi i serbatoi di carburante e pneumatici a pezzi. Sono state necessarie ore di lavoro per ripulire l’autostrada rimasta chiusa per ore e riaperta a una corsia poco prima delle 5.

Il traffico procede su una sola corsia

Una corsia è stata riaperta. Il quotidiano La Nazione informa che per  chi è diretto a Bologna, dopo l’uscita di Firenze Scandicci, è possibile anche proseguire sulla strada di grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno in direzione Firenze, prendere il Ponte all’Indiano e rientrare sulla A11 Firenze-Pisa Nord, fino al raccordo con l’A1 all’altezza di Calenzano.