Moustafa Elshennawi condannato a 4 anni e 8 mesi per l’aggressione al carabiniere Luca Belvedere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 giugno 2018 14:42 | Ultimo aggiornamento: 6 giugno 2018 14:42
Moustafa Elshennawi condannato a 4 anni e 8 mesi per l'aggressione al carabiniere Luca Belvedere

Moustafa Elshennawi condannato a 4 anni e 8 mesi per l’aggressione al carabiniere Luca Belvedere

PIACENZA – E’ di 4 anni e 8 mesi, in abbreviato, la condanna per Moustafa Elshennawi, egiziano 23enne che il 10 febbraio aggredì brutalmente un carabiniere, il brigadiere capo Luca Belvedere, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] durante gli scontri nel centro di Piacenza durante un corteo antagonista contro Casapound.

Era imputato in tribunale a Piacenza per aver picchiato il militare utilizzando lo scudo, che gli aveva sottratto durante i tafferugli. Il giudice ha accolto la richiesta del pm Emilio Pisante. L’egiziano è ancora in carcere.

Elshennawi ha reso dichiarazioni spontanee in aula e dichiarando di essere dispiaciuto per l’accaduto. Presente all’udienza anche l’avvocato Elena Vezzulli, in rappresentanza del Comune di Piacenza, che si è costituito parte civile nel processo per il danno d’immagine arrecato alla città dagli scontri alla manifestazione antagonista.