Napoli, esplosione nella notte: distributore di benzina in fiamme

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Febbraio 2019 11:42 | Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2019 11:42
Napoli, esplosione nella notte: distributore di benzina in fiamme

Napoli, esplosione nella notte: distributore di benzina in fiamme (Foto Ansa)

NAPOLI  –  Paura a Napoli per un forte boato nella zona dei Colli Aminei, nella parte collinare della città. A provocare il boato, intorno all’una di notte, l’esplosione di un distributore di benzina. 

Sul posto sono accorsi la polizia scientifica e i vigili del fuoco della vicina stazione del Vomero per domare le fiamme ed evitare che si espandessero. Gli investigatori hanno accertato l’origine dolosa della deflagrazione.

Indagini sono in corso. Tra i residenti molta la paura e la preoccupazione perché l’esplosione del distributore, che si trova al centro di palazzi e strade molto trafficate, avrebbe potuto causare gravi danni. Molte persone si sono riversate in casa per capire cosa stesse succedendo.

“Più di 50 rapine in un anno nella zona dei Colli Aminei, molte delle quali dirette a commercianti, alcuni dei quali presi di mira più volte”, ha lamentato il presidente della Terza Municipalità di Napoli, Ivo Poggiani, all’Ansa. “Ai Colli Aminei nella notte si è avvertito un boato fortissimo a causa della esplosione del distributore di benzina. Le forze dell’ordine non escludono nessuna pista. È da tempo – dice Poggiani – che proviamo a lanciare un allarme per quello che sta succedendo tra la zona di Capodimonte e quella dei Colli Aminei, nella parte alta di Napoli. Allarme dovuto ad una escalation di furti, rapine, soprattutto a danno dei commercianti. Come se ci fosse qualcuno che volesse lanciare dei ‘segnali’. L’unica cosa che mi sento di dire è che in questo momento, con l’associazione commercianti che si sta sempre più organizzando e una stretta e proficua collaborazione attivata con le forze dell’ordine, bisogna ancor di più mantenere la guardia alta e fare comunità”.