Oleodotto perde tra Livorno e Firenze, pericolo esplosioni, tilt treni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Maggio 2015 11:24 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2015 11:37
Oleodotto perde tra Livorno e Firenze, pericolo esposioni, tilt treni

Oleodotto perde tra Livorno e Firenze, pericolo esposioni, tilt treni

PISA – Una pozza di 500 metri quadrati. E una zona interamente recintata per il pericolo di esplosioni. Con una linea ferroviaria chiusa e sistema in tilt per i pendolari. Uno sversamento di gasolio si è verificato dall’oleodotto che collega Livorno a Firenze ha causato l’interruzione precauzionale del traffico ferroviario tra Pontedera e Empoli sulla linea Firenze-Pisa.

L’oleodotto corre infatti nei pressi della ferrovia. Tra le ipotesi delle cause dello sversamento anche quella di un tentato furto di combustibile. Nell’area industriale San Minito (Pisa), dove si è formata una ‘pozza’ di combustibile.

Per il pericolo di incendi e di esplosioni, i carabinieri hanno interdetto un’area di circa 800 metri quadrati, mentre i tecnici dell’Eni hanno chiuso la perdita. I vigili del fuoco hanno versato schiuma per contenere i vapori di benzina e permettere ai tecnici di lavorare in sicurezza. La fase successiva prevede  il risucchio dello sversamento con particolari idrovore che sono arrivate da Firenze e Livorno.