Omicidio Massimiliano Spelta e Carolina Ortiz Paiano, arrestati i due killer

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 settembre 2013 12:34 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2013 12:34
Massimiliano Spelta e Carolina Ortiz Paiano

Massimiliano Spelta e Carolina Ortiz Paiano

MILANO – Sono stati fermati e arrestati gli autori del duplice omicidio avvenuto l’11 settembre 2012 in via Muratori a Milano: Mario Maffodda, 59 anni, e Carmine Alvaro, 41 anni, già ai domiciliari per una rapina. I due killer uccisero Massimiliano Spelta, di 43 anni, e la moglie Carolina Ortiz Paiano, dominicana di 21 anni, freddati a colpi di pistola. La ragazza fu raggiunta da un proiettile mentre scappava con in braccio la figlia di due anni, rimasta illesa.

Secondo le indagini, durate più di un anno, i coniugi Spelta sono stati uccisi in seguito a una disputa relativa a una partita di cocaina. Maffodda e Alvaro si erano fatti consegnare dalla coppia una partita di circa un chilo di coca proveniente dal Sudamerica, per il valore di 40 mila euro ma non rimasero soddisfatti della qualità della droga.  Carolina era una ragazza molto appariscente, anche per questo lei e suo marito erano abbastanza conosciuti tra i locali e i ristoranti