Padova: il bar “esasperato” mette il cartello “qui non si bestemmia”

Pubblicato il 9 Novembre 2012 15:16 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2012 15:16

PADOVA – “Per favore non si bestemmia”. Questa la scritta sulla vetrina del bar “La Piazzetta” di piazza Borgato a Saonara (Padova). Il bar, frequentato da persone di tutti i ceti sociali e di tutte le età, ha però un problema: da un po’ di tempo a questa parte una parte della clientela, soprattutto gli under 20, hanno preso il brutto vizio di bestemmiare durante l’aperitivo.

Una “moda” che non è stata gradita dai titolari dell’esercizio commerciale. Sia per una questione di buona educazione, che per rispetto verso gli altri avventori del bar che non gradiscono questo tipo di comportamento. Di qui la scelta di invitare la clientela, con tanto di cartello, a mantenere un linguaggio decoroso quando si fermano al bar.

Iole Bodo, che, come scrive Il Gazzettino, insieme al socio Giorgio Dazzo recentemente ha rilevato l’attività, spiega: “Il cartello è stato messo per tutelare la mia clientela e proteggere i numerosi bambini che passano da queste parti da frasi blasfeme. Devo dire che qualche risultato lo stiamo ottenendo e – ha concluso – confido in un ulteriore miglioramento del linguaggio”.