Padova, genitori lo lasciano col fratello: bimbo di 2 anni esce di casa e va in giro per la città

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 novembre 2017 12:30 | Ultimo aggiornamento: 22 novembre 2017 12:30
Padova-bimbo-solo

Padova, genitori lo lasciano col fratello: bimbo di 2 anni esce di casa e va in giro per la città

PADOVA – I genitori vanno a comprare i regali di Natale e lo lasciano solo in casa con il fratello quindicenne, ma questo si addormenta e lui, il piccolo Davide, due anni appena, apre la porta e se ne va in giro per la città.

Per fortuna un uomo, cittadino straniero, si è accorto che qualcosa non andava, si è avvicinato al bimbo e ha saputo che, appunto, il piccolo stava tentando di tornare a casa ma non ricordava più la strada. Così l’uomo ha chiamato i carabinieri: “Ho incontrato un bambino molto piccolo per strada. È uscito da solo di casa e non sa tornare”, ha spiegato.

Alla fine il piccolo Davide è stato riportato a casa e i genitori sono stati denunciati per abbandono di minore e segnalati ai servizi sociali, scrive sul Mattino di Padova Elvira Sciglianoche spiega:

L’episodio è stato riferito dal colonnello dei Carabinieri, Oreste Liporace, nell’ambito del convegno La violenza sulle donne: dall’accoglienza alle strategie di prevenzione. “Nel 2017”, ha ricordato il colonnello, “sono stati 40 i casi di violenze di genere e domestiche, di questi 26 sono sono diventati casi giudiziari. Ma in totale sono una settantina i casi intercettati. Basti pensare che ogni sabato, in via Rismondo, ci troviamo a gestire cinque-sei coppie che litigano sotto la caserma: in alcuni casi cerchiamo di trattenere la donna per capire di più, in altri si tratta proprio di mediare tra i due soggetti che hanno bisogno di sfogarsi. Ma aumentano costantemente anche i figli che spingono alla denuncia di fronte alle violenze subite dalla mamma: spesso sono accompagnati da zii, cognati, cugini più grandi, perché non sopportano di vedere le madri sopraffatte e violentate o una lite ogni sera tra le mura domestiche”.