Entra in officina e spara al datore di lavoro: arrestato per tentato omicidio

Pubblicato il 18 settembre 2012 14:57 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2012 15:04

MILANO – E’ entrato nella Ibf di Vuittone dove c’erano il suo datore di lavoro ed un altro uomo ed ha aperto il fuoco. Pasquale Stigliano, 58 anni, è stato arrestato per tentato omicidio. Il fatto è accaduto al confine con Sedriano, in provincia di Milano. Francesco F., il destinatario dei proiettili, è rimasto illeso. La causa della sparatoria sarebbe un conflitto per questioni di lavoro.

La mattina del 18 settembre Stigliano è entrato nell’officina e con la sua Smith & Wesson regolarmente detenuta ha sparato 5 colpi al suo datore di lavoro e al capo officina. I colpi non hanno raggiunto i due uomini, che sono usciti illesi dalla sparatoria. Stigliano è un autotrasportatore e avrebbe agito dopo un discussione per un mancato aumento di stipendio. L’uomo è stato poi arrestato e trasportato al carcere di San Vittore.