Roberta Ragusa, lettera anonima a Chi l’ha visto: “Antonio Logli manesco e vendicativo…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2013 11:01 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2013 11:01
Antonio Logli

Antonio Logli

ROMA – Durante l’ultima puntata di Chi l’ha visto (18 settembre) Federica Sciarelli ha letto una lettera “di una donna angosciata”, una lettera in cui Antonio Logli viene descritto come un uomo “manesco e vendicativo”. “Sono in grado – si legge nella lettera – di fornire dei dettagli che forse possono essere di aiuto alle indagini perché la scomparsa di Roberta è per me un tarlo”.

Guarda il servizio (minuto 17)

La donna misteriosa aggiunge che “quando era alla guida non tollerava di essere sorpassato da nessuno” e che se ciò accadeva era solito inseguire la persona che aveva osato un tale affronto, “era abilissimo nell’aprire serrature e maneggiava con destrezza gli strumenti per farlo”.

Antonio non dimentica ed è capace di aspettare il momento buono per vendicarsi – conclude la donna anonima – insomma Logli è ben lontano dall’essere l’uomo equilibrato che parlava con relativa calma davanti le telecamere.”