Sanremo, Ivano Atzori e Alessandro Franzin trovati morti: avevano cenato insieme

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Ottobre 2013 6:36 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2013 16:59
Sanremo, Ivano Atzori e Alessandro Franzin trovati morti

Sanremo, Ivano Atzori e Alessandro Franzin trovati morti

SANREMO (IMPERIA) – Giallo a Sanremo: due trentenni sono stati trovati senza vita nelle loro case. L’unica cosa che si sa è che i due avevano cenato insieme. L’allarme è scattato dopo che i due non si sono presentati presentati al lavoro.

La notizia la racconta il Secolo XIX:

“Il primo, Ivano Atzori (38 anni), magazziniere per una ditta edile, è stato trovato in un alloggio di strada rotabile Capo Nero; l’altro, Alessandro Franzin, un 33enne originario di Vercelli, nella frazione di Coldirodi. Pare che i due ieri sera fossero usciti insieme per mangiare qualcosa, in un ristorante di Sanremo: Franzin avrebbe riaccompagnato a casa Atzori, che non poteva guidare perché gli era stata ritirata la patente”.

Di certo si sa che in prima serata si sono fermati al “Non solo bar”, il locale che si trova sulla strada che porta verso la frazione collinare sanremese, proprio di fianco al distributore Erg, poco distante dallo svincolo dell’autostrada.

Hanno bevuto un bicchiere e mangiato qualche rostella. I testimoni concordano sull’ora in cui hanno lasciato il locale, più o meno intorno alle 22.30. Con loro c’era anche Massimo, un altro operaio di Vercelli in trasferta, che con il collega Alessandro Franzin condivideva l’affitto dell’appartamento a Coldirodi. L’uomo si è diretto a casa, mentre gli altri due sono rimasti fuori per un altro po’ di movida.

Rincasati, non si sono nemmeno spogliati, li hanno ritrovati ieri mattina sdraiati sul letto, ancora vestiti come la sera prima, in una posizione precaria, con le gambe giù a terra, come si fossero lasciati cadere all’indietro appena seduti. Sembra evidente che abbiano assunto una sostanza letale, in grado di uccidere in poche ore.