Stella Manzi, organi donati: fegato trapiantato in una bambina veneta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 dicembre 2013 17:35 | Ultimo aggiornamento: 29 dicembre 2013 17:36
Stella Manzi, organi donati: fegato trapiantato in una bambina veneta

Foto Lapresse

PADOVA – Trapianto di fegato su una bambina di 11 anni a Padova: il fegato era della piccola Stella Manzi, la bimba di 9 anni investita a Roma da un ubriaco romeno senza patente. La generosità dei genitori della bambina spirata all’ospedale Bambin Gesù di Roma potrà ora salvare, oltre a quella della bambina veneta, altre quattro vite. Il cuore è destinato a Napoli, i due reni a Milano e i polmoni a Roma.

L’intervento di Padova si è concluso con successo. Per l’intervento d’urgenza si era messa in moto ieri pomeriggio una corsa contro il tempo tra Padova e Roma, con la messa a disposizione di un aereo di Stato decollato da Ciampino. L’operazione è stata eseguita dall’equipe del prof. Umberto Cillo, ed è durata circa 7 ore, terminando verso le 9 di stamane.

La piccola paziente si trova ora ricoverata nella terapia intensiva del centro trapianti di Padova. L’intervento non ha presentato particolari difficoltà.

La bambina vicentina, secondo quanto si apprende da fonti sanitarie, è affetta da una malattia metabolica enzimatica congenita, e le sue speranze di vita erano legate all’impianto di un nuovo fegato.