Totò Riina, il Capitano Ultimo: “Per me è soltanto un vigliacco”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 novembre 2017 14:22 | Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2017 14:23
capitano-ultimo-riina

Toto Riina, il Capitano Ultimo: “Per me è soltanto un vigliacco”

ROMA – “Totò Riina per me è soltanto un vigliacco”. Il colonnello Sergio De Caprio, conosciuto come capitano Ultimo, parla della morte del boss di Cosa Nostra.

Ultimo fu colui che lo catturò e gli mise fisicamente le manette in quel gennaio 1993. Da quel momento gira col volto coperto e vive scortato. “Nei suoi occhi ho visto soltanto la paura e la viltà”, dice De Caprio parlando di Totò “u curtu”. E aggiunge: “Non posso considerarlo semplicemente cattivo, più vigliacco che cattivo. La questione riguarda lui, la sua famiglia e Dio. Io non ho niente da dire”.