Trifone Ragone-Teresa Costanza: una telefonata li sconvolse prima dell’omicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Marzo 2015 10:55 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2015 11:01
Trifone Ragone-Teresa Costanza

Trifone Ragone-Teresa Costanza

ROMA – Trifone Ragone, come scrive Giallo, prima di venir ucciso aveva ricevuto una chiamata sul cellulare che lo aveva sconvolto. Questo l’ultimo particolare sull’omicidio di Trifone Ragone e Teresa Costanza, i due fidanzati di 29 e 30 anni uccisi il 17 marzo scorso a Pordenone. Lui, ufficiale dell’esercito e lei laureata in Economia alla Bocconi. Omicidio per ora ancora avvolto del mistero: non ci sono infatti ancora tracce del killer e non si trova ancora un movente valido per il duplice omicidio.

Il movente passionale, scrive Gian Pietro Fiore di Giallo, resta comunque tra i più probabili, In questo caso le ipotesi potrebbero essere due, a partire dalla possibile vendetta di un corteggiatore di Teresam respinto dalla ragazza e minacciato da Trifone. Non si può escludere che il mandante dell’omicidio sia una donna innamorata del giovane ufficiale, il quale però non ricambiava il suo amore. C’è poi la pista del ricatto. Trifone infatti lavorava come ragazzo immagine nei locali: forse era entrato in possesso di foto o video compromettenti.