Verona, latitante fa autostop: si fermano due carabinieri in borghese. Arrestato

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 febbraio 2014 14:52 | Ultimo aggiornamento: 13 febbraio 2014 14:52
Verona, latitante fa autostop: si fermano due carabinieri in borghese. Arrestato

Verona, latitante fa autostop: si fermano due carabinieri in borghese. Arrestato

VERONA – Lo cercavano da 9 mesi e lui, un latitante romeno di 37 anni, si è fatto beccare a bordo strada col pollice alzato, mentre faceva l’autostop. A dargli un passaggio, infatti, sono stati due carabinieri in borghese: quando, anziché alla meta stabilita, lo hanno portato in caserma, ha cercato invano una via di fuga. Ma la sicura della portiera era già scattata ed è stato costretto ad arrendersi.

L’uomo era ricercato da maggio scorso per rapina, furti aggravati, ricettazione e guida in stato d’ebbrezza. Senza auto e patente stava cercando di raggiungere l’autostrada che porta a Verona. Ora sconterà la condanna a 3 anni, 4 mesi e 27 giorni inflittagli.

A insospettire i militari è stato il comportamento dell’uomo, così con una scusa hanno deviato verso la caserma, dove hanno accertato che si trattava proprio di un ricercato.