Congedo parentale papà. Il ministro Bonetti: “Anche se muore il bambino”. E assegno unico universale da luglio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Dicembre 2020 12:58 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2020 12:58
Congedo parentale papà

Congedo parentale papà, le novità nella manovra (Ansa)

Congedo parentale papà: il ministro della Famiglia Bonetti ne ha annunciato l’estensione anche in caso di decesso prematuro del bambino.

Il ministro, elencando le novità in tema di welfare introdotte dalla prossima manovra, ha anche fissato una data importante.

Il primo luglio partirà infatti l’assegno unico universale. Praticamente, un assegno mensile per ogni figlio nato da sette mesi prima della nascita al compimento dei 21 anni. 

Il primo e forse più rilevante strumento di sostegno alle famiglie contenute nel Family Act.

Congedo parentale papà anche in caso di morte prematura del bambino

“Il congedo di dieci giorni previsto per i papà potrà essere usato anche in caso, purtroppo, di morte del bambino, prima non era così. Abbiamo istituito poi un fondo per sostenere le famiglie che devono affrontare la malattia o la morte dei figli”. Lo ha detto la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti a Radio InBlu.

“Assegno unico universale da luglio 2021”

“Nella manovra c’è il primo pezzo del Family Act ovvero l’assegno unico universale che partirà dal primo luglio del 2021: abbiamo investito i primi tre miliardi.

Si tratta di un assegno mensile per tutti i figli dal settimo mese di gravidanza fino ai 21 anni, senza limite di età per i disabili e maggiorato dal terzo figlio. L’altro elemento importante è il rimborso delle spese per gli asili nido fino a 3.000 euro annui per famiglia”.

“Fondo per l’imprenditoria femminile”

“Ci sono poi misure estremamente importanti che riguardano le donne – ha aggiunto – ovvero un fondo per l’imprenditoria femminile che mai era stato introdotto, la decontribuzione per poter assumere più facilmente donne.

In solo due manovre poi siamo arrivati all’obiettivo europeo di portare a dieci giorni obbligatori il congedo peri padri”.

Bonetti ha parlato anche del Reddito di libertà. “Un fondo, un microcredito per le donne che escono dalla violenza e per aiutarle a cominciare un percorso lavorativo”.

Sono inoltre previsti 70 milioni di euro per le scuole paritarie per il sostegno dei bambini disabili. (fonte Ansa)