Enel Americas, concluso il primo periodo di offerta in opzione

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 Luglio 2019 12:22 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2019 12:22

(Foto d’archivio)

ROMA – Si è concluso il primo periodo di offerta in opzione ai soci della controllata cilena di Enel Enel Américas delle azioni di nuova emissione relative all’aumento di capitale di tale società, per un ammontare complessivo pari a 3 miliardi di dollari. L’aumento di capitale è stato deliberato dall’Assemblea straordinaria degli azionisti di Enel Américas in data 30 aprile 2019. Ne dà notizia Enel in un comunicato.

Durante il periodo di offerta, che è intercorso dal 27 giugno al 26 luglio, sono state sottoscritte e liberate n. 18.224.843.129 delle complessive 18.729.788.686 azioni di nuova emissione oggetto dell’aumento di capitale, pari al 97,3% del totale.

In questo periodo Enel, a seguito dell’esercizio dei propri diritti di opzione, ha sottoscritto n. 10.639.088.791 azioni di nuova emissione versando un controvalore complessivo pari a circa 1,72 miliardi di dollari, spiega Enel. 

Al termine del primo periodo di offerta risultano quindi non esercitati diritti di opzione relativi alla sottoscrizione di n. 504.945.557 azioni di nuova emissione, pari al 2,7% del totale. In linea con quanto deliberato dall’indicata Assemblea straordinaria degli azionisti di Enel Américas, i diritti di opzione non esercitati saranno offerti per una durata di 24 giorni, a decorrere dal 6 agosto 2019, a coloro che hanno sottoscritto le azioni di nuova emissione durante il primo periodo di offerta. (Fonte: Enel)