Caso Sallusti, Paolo Berlusconi: “Non ci rinuncio, resti in sella”

Pubblicato il 3 ottobre 2012 9:38 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2012 9:38

Alessandro Sallusti

ROMA – ”Sallusti è un uomo libero. Gode della mia massima fiducia. E ha contribuito a portare risultati che mi soddisfano in pieno. Non ho dunque intenzione di rinunciare a lui come direttore. Per questo motivo gli chiedo di ritornare in sella”. Lo scrive Paolo Berlusconi, editore del Giornale, in un comunicato sulla prima pagina del suo quotidiano.

”La politica ha imboccato la strada giusta”, afferma Paolo Berlusconi, che esprime ”apprezzamento” per gli ”sforzi” fatti ”contro questo scempio”.

”Oltre che per le sorti del quotidiano – scrive Paolo Berlusconi – sento l’obbligo morale di dare un forte segno di urgenza al Parlamento, al governo, al Quirinale, perchè si cambi una volta per tutte una legge illiberale”.

”Sallusti potrà condurre la sua, la nostra battaglia dalla sua scrivania di via Gaetano Negri”, prosegue Berlusconi. ”E se la politica non dovesse riuscire a emendare il Codice per tempo, si assumerà la responsabilità di vedere un uomo trascinato via con le manette ai polsi dalla sede del Giornale che dirige”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other