Google Reader chiude il primo luglio: Fb e Digg i possibili sostituti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Giugno 2013 12:37 | Ultimo aggiornamento: 18 Giugno 2013 12:38

Google Reader chiude il primo luglio: Fb e Digg i possibili sostitutiROMA – Vita dura si prospetta per i servizi che aggregano notizie e contenuti online sfruttando i “feed Rss” che si sono proposti come alternativa a Google Reader che chiude il primo luglio. Dopo le voci di una possibile alternativa targata Facebook, che sarebbe prossima al lancio, entra nell’arena anche il sito social di notizie Digg.com. Quest’ultimo annuncia che il suo Reader è pronto e arriverà entro il 26 giugno.

La prima versione di Digg Reader, si legge sul blog dell’azienda, prevede un servizio per il web e una versione mobile. Sarà gratuito ma in autunno potrebbe arrivare una versione premium. Il lancio avverrà gradualmente a partire dalla prossima settimana, mentre l’accesso sarà esteso a tutti entro il 26 giugno. L’obiettivo dichiarato è quello di attrarre gli orfani di Google Reader.

Tali “aggregatori” consentono di aggiornarsi ricevendo notifica dei contenuti pubblicati sui siti, senza doverli controllare di continuo. E chissà che presto non sia della partita anche Facebook, forte di un miliardo e passa di iscritti. Secondo alcune indiscrezioni, proprio un servizio stile Reader sarebbe una delle novità che il social network lancerà nella conferenza indetta per giovedì. Insieme, pare, alla possibilità di condividere video brevi con Instagram.