Querele temerarie, il 14 dicembre seminario in Fnsi con giuristi, giornalisti e politici

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 dicembre 2016 15:20 | Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2016 15:20
Querele temerarie, il 14 dicembre seminario in Fnsi con giuristi, giornalisti e politici

Querele temerarie, il 14 dicembre seminario in Fnsi con giuristi, giornalisti e politici

ROMA – Si terrà mercoledì 14 dicembre dalle 9:30 alle 14 nella sala Walter Tobagi della Fnsi (la Federazione Nazionale della Stampa Italiana) il seminario-incontro dal titolo “Una legge per fermare le querele temerarie”: un’occasione di confronto tra giuristi, giornalisti, politici, rappresentanti della categoria e delle principali associazioni per la libertà di stampa sul delicato tema dell‘abuso del ricorso alla giustizia come strumento per intimidire i cronisti.

Dopo i saluti del segretario generale Raffaele Lorusso, della presidente di Articolo21, Barbara Scaramucci, del segretario dell’Usigrai, Vittorio Di Trapani, di Paolo Brogi (Pressing NoBavaglio), e del sottosegretario alla Giustizia, Gennaro Migliore, sono previste le relazioni del professor Roberto Zaccaria, della professoressa Marina Castellaneta, del professor Domenico D’Amati e degli avvocati Maurizio Calò, Flavia Marinucci e Giulio Vasaturo.

A seguire le testimonianze di alcuni giornalisti e giornaliste che hanno dovuto confrontarsi con il fenomeno delle querele temerarie, come – tra gli altri – Lirio Abbate, Federica Angeli, Attilio Bolzoni, Paolo Borrometi, Tommaso Cerno, Graziella Di Mambro, Rosaria Federico, Corrado Formigli, Marilù Mastrogiovanni, Antonella Napoli, Sigfrido Ranucci, Sandro Ruotolo e Giovanni Tizian.

Interverranno inoltre: Claudio Fava, vicepresidente della commissione parlamentare Antimafia; Vincenzo D’Ascola, presidente della commissione Giustizia del Senato; Donatella Ferrante, presidente della commissione Giustizia della Camera dei Deputati; Giuseppe Lumia, componente della commissione Giustizia del Senato; Francesco Paolo Sisto, presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera.

Chiuderà l’incontro il presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti. Moderatrice della giornata: la portavoce nazionale di Articolo21, Elisa Marincola. Il seminario formativo dà diritto a 5 crediti validi ai fini della formazione professionale continua.