Raffaele Pe chi è, età, dove e quando è nato, moglie, figli, Instagram, vita privata del controtenore

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 23 Febbraio 2022 - 13:07
Raffaele Pe chi è, età, dove e quando è nato, moglie, figli, Instagram, vita privata del controtenore

Raffaele Pe chi è, età, dove e quando è nato, moglie, figli, Instagram, vita privata del controtenore (Foto Ansa)

Raffaele Pe chi è, età, dove e quando è nato, moglie, figli, Instagram, vita privata del controtenore. E’ una delle voci più interessanti della musica italiana contemporanea, anche se il suo non è proprio un genere “pop”. Lui però sta cercando di conquistare un pubblico sempre più ampio. Andiamo a conoscere meglio la sua vita privata.

Dove e quando è nato, età, la biografia di Raffaele Pe

Raffaele Pe è nato a Lodi il 24 agosto 1985. Allo stato attuale ha dunque 36 anni. E’ del segno zodiacale della Vergine.

Inizia all’età di sei anni gli studi di canto e organo nella città natale, come ragazzo cantore nella Cappella Musicale del Duomo di Lodi. Continua i suoi studi giovanili a Londra con Colin Baldy diventando in seguito membro del progetto per giovani artisti del Monteverdi Choir. Perfeziona la tecnica vocale a Bologna con il tenore Fernando Opa Cordeiro.

Nel 2014 fonda sempre a Lodi La lira di Orfeo, un ensemble dedito alla riscoperta in tempi moderni del repertorio antico e barocco. Nello stesso anno, con la sua partecipazione ai Carmina Burana all’Arena Opera Festival, diventa il primo controtenore invitato a esibirsi all’Arena di Verona, dove ritorna per cantare nella stessa produzione replicata nel 2015 e nel 2019, diretta l’ultimo anno da Ezio Bosso.

Moglie, figli, Instagram, dove vive, la vita privata di Raffaele Pe

Nonostante sia molto riservato sulla propria vita privata, sappiamo che il controtenero ha una moglie e due figli e tutta la famiglia vive a Milano. In una vecchia intervista aveva detto di cantare ai figli per farli addormentare. Ha un profilo ufficiale su Instagram.

Per la carriera completa di Raffaele rimandiamo alla sua pagina Wikipedia.