Stelvio Cipriani è morto, scrisse le colonne sonore di “Anonimo veneziano” e “La polizia ringrazia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2018 9:01 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2018 9:01
 Stelvio Cipriani è morto, scrisse le colonne sonore di "Anonimo veneziano e "La polizia ringrazia"   (foto Anas)


Stelvio Cipriani è morto, scrisse le colonne sonore di “Anonimo veneziano e “La polizia ringrazia”
(foto Anas)

ROMA – E’ morto a Roma, all’età di 81 anni, il maestro Stelvio Cipriani. Compositore ed autore di colonne sonore cinematografiche, Cipriani ha firmato le musiche per “Anonimo veneziano” e di “La polizia ringrazia”, dalle quali ottiene notevole popolarità.

Da giovane Stelvio Cipriani si iscrive al Conservatorio e, conseguito il diploma in pianoforte e composizione, inizia a lavorare come accompagnatore di cantanti di musica leggera. Dopo alcuni anni si trasferisce per un breve periodo negli Stati Uniti per perfezionarsi nella musica jazz. Ritornato in Italia inizia a comporre musica da film e negli anni Settanta diventa il compositore più richiesto nel campo delle colonne sonore cinematografiche. Ha composto le musiche anche di molti documentari, tra cui alcuni brani commissionatigli dalla Santa Sede. 
I funerali saranno celebrati mercoledì 3 ottobre alle 12 a Roma, nella chiesa degli Artisti di piazza del Popolo.