Comunali Siena, ballottaggio tra Eugenio Neri e Bruno Valentini

Pubblicato il 27 Maggio 2013 23:01 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2013 23:02

Comunali Siena, ballottaggio tra Eugenio Neri e Bruno ValentiniSIENA – Un risultato scontato e un ballottaggio che, probabilmente, lascia ancora qualche possibilità a Eugenio Neri, il candidato del centrodestra appoggiato da 3 liste civiche (senza il simbolo del Pdl) che è al 23%. Dovrà vedersela con Bruno Valentini (Pd-Sel-Riformisti e Siena Cambia) al 39% e che nelle prime dichiarazioni parla di ”una vittoria in discesa al ballottaggio”. Quelli di Siena erano tra i risultati più attesi di questa tornata di amministrative: dopo le dimissioni dell’ex sindaco Franco Ceccuzzi (Pd) nel giugno scorso, poi costretto anche a rinunciare alla candidatura, tutti volevano capire quanto le inchieste sul Monte dei Paschi potessero influenzare il rinnovo del Consiglio comunale.

”Ceccuzzi non è più un problema per Siena, ha fatto la sua stagione – dice Valentini – Siena ha scelto di cambiare senza avventure”. L’affluenza, scesa anche nella città del Palio, ma in misura inferiore rispetto al dato nazionale (-8,25%), alla fine forse è la dimostrazione della voglia dei senesi di far contare le proprie idee, come dice anche il voto disgiunto che ha premiato Laura Vigni (Rifondazione e altre due liste civiche) che si è avvicinata al 10%.

Molto sotto le attese, come a livello nazionale, il dato del Movimento 5 Stelle il cui candidato a sindaco, Michele Pinassi, si è fermato intorno all’8% (alle politiche di 3 mesi fa erano vicini al 21%).