Di Centa: “La mia fiducia in Berlusconi è incrollabile”

Pubblicato il 7 Novembre 2011 11:53 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2011 12:20

ROMA, 7 NOV – ”Ho scelto con convinzione di appartenere al Pdl poiche’ ne ho condiviso da subito gli ideali e gli obiettivi con lealta’ e fiducia, oggi immutate, verso il presidente Silvio Berlusconi e verso quei principi di liberta’ e di democrazia a cui si ispira il Popolo della Liberta’. Alla luce di questo, non risponde a verita’ quanto scritto oggi dal Corriere della Sera e cioe’ che io sarei stata recuperata. Non risponde a verita’ poiche’ non c’e’ stato nulla da recuperare. La mia scelta di oggi e’ quella di ieri e sara’ quella di domani perche’ e’ stata presa in assoluta autonomia e con forza e determinazione incrollabili”. Lo dice la parlamentare del pdl Manuela Di Centa.

”Da persona che viene dal mondo dello sport – aggiunge – sono convinta che le regole, la lealta’, il desiderio di dare un contributo alla propria squadra in tutti i momenti che attraversa – quindi anche e soprattutto in quelli piu’ difficili – debbano prevalere su logiche scorrette e su vie di fuga strategiche e strumentali che non fanno onore a nessuno. La dignita’ di appartenenza va celebrata anche nelle difficolta’ oggettive, offrendo contributi speciali, mettendo dietro le ambizioni personali e sapendo fare i soldati responsabili con un obiettivo unico: l’interesse del Paese, che e’ in cima agli ideali del Pdl. Questo e’ per me il modo piu’ alto per continuare a portare con orgoglio la bandiera dell’Italia nel mio partito, cosi’ come l’ho portata sempre con orgoglio in tutto il mondo”.