Di Maio rinfaccia a Salvini post del 2012 quando disse no a governo con Berlusconi. “Si torni al voto”

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 maggio 2018 14:40 | Ultimo aggiornamento: 2 maggio 2018 14:40

Di Maio rinfaccia a Salvini post del 2012 quando disse no a governo con Berlusconi. "Si torni al voto" 02ROMA – “Nessun leghista è disposto a puntare su un’alleanza con Berlusconi”. Sono parole firmate Matteo Salvini, era il 16 luglio del 2012, e oggi a rinfacciargliele è Luigi Di Maio. Il capo politico dei 5 Stelle è andato a ripescare il vecchio post del leader del Carroccio sulla sua pagina Facebook e ne ha pubblicato lo screenshot.

“Nessun leghista – si leggeva nel post – è ancora disposto a fare un’alleanza con Berlusconi, la nostra gente non vuol sentir parlare di un suo ritorno in campo. No a possibili assi tra Carroccio e Cavaliere”.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

Parole che Di Maio non esita a definire incoerenti, pur essendo lui stesso, prima del niet di Matteo Renzi, pronto a stabilire un’alleanza col Pd, tanto vituperato dai grillini nella scorsa legislatura. La conferma dell’asse elettorale Salvini-Berlusconi, secondo Di Maio, sarebbe funzionale esclusivamente a un gioco di poltrone.

“Salvini ha cambiato idea e si è piegato a lui solo per le poltrone”, ha scritto su Twitter. E sul Blog delle Stelle esorta: “Non resta che tornare subito al voto. Noi non abbiamo alcun problema nel farlo perchè ci sostengono i cittadini con le piccole donazioni. Altri invece si oppongono perché, tra prestiti e fideiussioni, magari hanno qualche problemino con i soldi. Ma l’Italia non può rimanere bloccata per i guai finanziari di un partito. Al voto”.

A detta di Di Maio, dietro il no della Lega, si celerebbero appunto grossi problemi finanziari per il partito di Matteo Salvini.

Di Maio rinfaccia a Salvini post del 2012 quando disse no a governo con Berlusconi. "Si torni al voto" 01