Elezioni, Emilio Fede cupo: dieci minuti per dare i risultati

Pubblicato il 30 Maggio 2011 20:28 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2011 0:02

ROMA – Emilio Fede ha riposto le bandierine: nel giorno dei ballottaggi ha aperto il suo Tg4 della sera con la notizia dell’attentato a Herat, poi solo dopo diversi minuti ha dato i risultati delle elezioni. Ma ha citato solo Milano e Napoli con una faccia da funerale. Per vedere i cartelli con tutti i risultati delle elezioni, i telespettatori hanno dovuto attendere ben 10 minuti.

Prima Fede con faccia cupa ha iniziato parlando di Herat “di cui mi sembra doveroso parlare”, poi ha accennato alla vittoria del centrosinistra alle elezioni ed è poi passato a presentare gli ospiti in studio.

Poi quando finalmente Fede si decide a mandare in onda i cartelli con i risultati ammette laconico: “Bisogna saper perdere, non sempre si può vincere”.