Filippo Caracciolo, si dimette candidato Pd Puglia: è indagato per corruzione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 febbraio 2018 10:45 | Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2018 10:45
Filippo Caracciolo, si dimette candidato Pd Puglia: è indagato per corruzione

Filippo Caracciolo, si dimette candidato Pd Puglia: è indagato per corruzione

BARI – L’assessore all’Ambiente della Regione Puglia, Filippo Caracciolo, indagato con l’accusa di corruzione e turbativa d’asta, ha comunicato al governatore Michele Emiliano, la sua decisione di rimettere le deleghe. Caracciolo è candidato del Pd alla Camera in un collegio uninominale. “Tale decisione – informa una nota – è motivata esclusivamente dall’intento di tutelare l’amministrazione regionale e di consentire una serena prosecuzione delle indagini”. Emiliano ha assegnato le deleghe di Caracciolo all’assessore al Bilancio, Raffaele Piemontese.

“Noi continuiamo a essere garantisti” e “siamo fiduciosi che la magistratura faccia il suo corso e che possa accertare l’estraneità di Caracciolo”, aveva detto il segretario del Pd Puglia, Marco Lacarra all’ANSA. “Non credo – evidenzia il segretario Pd Puglia – debba essere coartato in decisioni che competono alla sua persona”. Infine, ribadendo che “siamo garantisti”, Lacarra precisa che “l’avviso di garanzia è a garanzia dell’indagato: non è – conclude – un atto che di per sé implichi alcuna ipotesi di responsabilità“.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other