Imperia, a Taggia campagna elettorale con carne in omaggio

Pubblicato il 26 Aprile 2012 19:38 | Ultimo aggiornamento: 26 Aprile 2012 19:47

TAGGIA (IMPERIA), 26 APR – Un volantino in formato A4 con un buono omaggio per l’acquisto di 150 euro di carne e’ la pubblicita’ elettorale per un candidato alle elezioni amministrative. Avviene a Taggia e l’iniziativa ha suscitato cosi’ tante polemiche che il candidato, avvocato Federico Comba della lista civica ‘Amo questa citta”, stamani ha ritirato la propria candidatura. La pubblicita’ elettorale e’ stata realizzata da un parente dell’avvocato, Dario Comba, titolare della macelleria in cui era spendibile il buono.

”Si e’ trattato di un’iniziativa pubblicitaria legata all’attivita’ commerciale della mia famiglia – ha spiegato Comba, nel corso di una conferenza stampa -. Si puo’ dire inopportuna, ma e’ altrettanto vero, che e’ stata strumentalizzata dai fautori delle altre liste in competizione. Non posso permettere che questo comprometta il buon nome della lista nella quale milito e, quindi, ritiro la mia candidatura. Sto comunque valutando la possibilita’ di tutelare la mia immagine nelle sedi opportune”. Comba, che ha deciso di gettare la spugna, dopo essersi consultato con la propria lista, ha spiegato che l’iniziativa promozionale non e’ partita da una sua idea, ma da quella del parente. ”E’ una cosa gravissima”, ha affermato il sindaco uscente Vincenzo Genduso, anch’egli candidato alle prossime elezioni ed espressione del centrosinistra. Genduso ha poi ironizzato: ”Penso a una nuova lista che si potrebbe chiamare ‘Amo questa chianina”’. La lista civica ‘Amo questa citta” sostiene il candidato sindaco Massimo Alberghi, ex assessore di Genduso nella passata giunta, e anche lui espressione di una lista civica.