Legge elettorale, Alfano: “Si scordino di farla senza di noi”

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 gennaio 2014 20:37 | Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2014 20:38
Angelino Alfano

Angelino Alfano

ROMA – “Si scordino di fare la legge elettorale senza di noi. Non possono farla e non la faranno”. Lo ha detto il leader di Ncd e vice premier Angelino Alfano, durante il primo convegno nazionale dei giovani del partito a Pesaro. Ma – ha aggiunto – “si scordino anche di farla contro di noi”.

”E’ inutile che ci inducano, per legge, a ‘tornare all’ovile’ perche’ noi non torniamo indietro! Per noi la scelta è compiuta”, dice Alfano.

”Con Renzi siamo stati in contatto nei giorni scorsi e ci risentiremo nei prossimi giorni, anche perché fare la legge elettorale senza di noi mi pare difficile che gli riesca”. Così Angelino Alfano ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano se aveva sentito Renzi dopo il colloquio con Berlusconi.