Luigi Di Maio: “Il comandante De Falco mi ha attaccato? Era solo una battuta”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2018 11:58 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2018 11:58
di-maio

Luigi Di Maio (foto Ansa)

ROMA – Ospite di “Porta a Porta”, Luigi Di Maio ha anche parlato delle critiche espresse in passato al Movimento dal comandante Gregorio De Falco, ora candidato alle Parlamentarie:

“Ho sentito De Falco e ha detto che era una battuta. Il Movimento è una forza politica, non è un semplice movimento a cui aderire. Ci sono persone che si sono messe in gioco, come il comandante De Falco, che farà le parlamentarie”.

Quanto ai collegi uninominali “individueremo persone del territorio che siano capaci di fronteggiare gli avversari – ha detto Di Maio a Porta a Porta – Questo significa anche dare opportunità a persone che lavorano nella scuola, nelle associazioni, ad imprenditori, di partecipare a questo percorso. Noi abbiamo rafforzato le regole e questo arricchirà il nostro gruppo”. E ha concluso: “I partiti stanno individuando i candidati a tavolino, noi siamo facendo una selezione pubblica e stiamo individuando le migliori menti”.