M5S, torna Alessia D’Alessandro: non eletta, accompagna Di Maio alla Camera

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 marzo 2018 14:56 | Ultimo aggiornamento: 20 marzo 2018 14:56
M5S, torna Alessia D'Alessandro: non eletta, accompagna Di Maio alla Camera

M5S, torna Alessia D’Alessandro: non eletta, accompagna Di Maio alla Camera

ROMA –  Era stata candidata per il collegio di Agropoli, in provincia di Salerno, per sfidare l’ex sindaco Pd Vittorio Alfieri senza farcela. Ma oggi Alessia D’Alessandro è comparsa alla Camera dei Deputati accompagnata da Luigi Di Maio. Ventottenne, plurilaureata, conoscitrice di ben cinque lingue e membro dello staff del Centro ricerche economiche della Cdu, il partito di Angela Merkel, la D’Alessandro potrebbe a questo punto, ma è solo una ipotesi, venire cooptata negli uffici del capo politico M5S come consigliera.

Se la D’Alessandro sembrava la favorita nel collegio uninominale di Agropoli per la Camera, nonostante i quotidiani indicassero come favorito il sindaco Franco Alfieri, Di Maio ha dovuto incassare il duro colpo. La sua super candidata infatti è l’unica di M5s ad aver perso un collegio uninominale in Campania e una delle pochissime che non ce l’ha fatta nel sud Italia.

Forse avrà pesato la presentazione, poi smentita, del suo curriculum. Di Maio infatti aveva lanciato la sua candidata ad Agropoli come esperta di economia, tanto da aver lavorato in ambienti politici vicini ad Angela Merkel in Germania. Nel corso di una intervista al New York Times, la stessa D’Alessandro aveva corretto il tiro: non è un’esperta, ma un’appassionata di economia, che vorrebbe diventarlo in futuro.