M5s, neoeletti cercano casa a Roma tra monasteri e B&B

Pubblicato il 11 Marzo 2013 16:38 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2013 16:41
M5s, neoeletti cercano casa a Roma tra monasteri e B&B

M5s, neoeletti cercano casa a Roma tra monasteri e B&B

ROMA – ”Dove dormiremo? Ci stiamo organizzando tra case, monasteri e bed&breakfast”. Walter Rizzetto, neoparlamentare del M5S, ha appena completato le procedure di accreditamento alla Camera. Ha fretta perché rischia di perdere l’aereo di rientro ma risponde a qualche domanda dei cronisti. ‘

‘Poi non dite che non rispondiamo mai”, scherza. Come lui in tanti, completate le operazioni burocratiche, faranno rientro a casa prima di trasferirsi a Roma. Ma devono organizzare, ed in fretta, lo ‘sbarco’ nella Capitale. Certo c’e’ da definire la linea politica, la questione della fiducia al governo, decidere le composizioni delle commissioni ma in cima alla liste dei compiti da svolgere c’e’ anche quello della casa. La maggior parte dei neoeletti non è di Roma e sta cercando un alloggio con l’aiuto dei parlamentari laziali. Per i primi tempi ci si arrangerà ma non mancano le soluzioni originali come i bed&breakfast e i monasteri: ma tutti, ovviamente, saranno low cost.