M5s, video a luci rosse giapponese durante convegno al Senato VIDEO tra i presenti c’era il Nobel Parisi

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 18 Gennaio 2022 9:07 | Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2022 9:12
M5s, video a luci rosse giapponese durante convegno al Senato: tra i presenti c'era il Nobel Parisi

M5s, video a luci rosse giapponese durante convegno al Senato: tra i presenti c’era il Nobel Parisi (Foto d’archivio Ansa)

Un breve video porno è comparso durante un convegno on line sugli open data organizzato nel pomeriggio al Senato dalla senatrice del M5s, Maria Laura Mantovani. Che ha promesso la denuncia alla polizia postale.
Tra gli ospiti del convegno, intitolato “Per una pubblica amministrazione trasparente”, anche il premio Nobel per la fisica, Giorgio Parisi, intervenuto successivamente.

Sullo schermo è apparso all’improvviso un filmato di quello che in gergo si chiama hentai. Ovvero un video a luci rosse, di ispirazione giapponese, a metà strada tra un cartone animato e un film proibito ai minori.

Video a luci rosse durante il convegno M5s in Senato

“Inizialmente il convegno doveva essere in parte in presenza, in parte on line – spiega all’Ansa la senatrice – Ma con l’aumento dei contagi abbiamo deciso che fosse solo online. Io ero fisicamente a Palazzo Giustiniani, gli altri relatori tutti collegati via Zoom.

Dopo mezz’ora dall’inizio, alle 15.30 circa, alcune persone, entrate nella riunione con nomi probabilmente fasulli, hanno condiviso lo schermo. E per meno di un minuto si sono viste scene di sesso tra un uomo e una donna in forma stilizzata e senza i volti, probabilmente era un manga o un cartone animato”.

La senatrice M5s Mantovani promette denunce

“Le persone sono state subito espulse dalla riunione e ho avvertito le forze dell’ordine che erano al Senato e i tecnici. Domani farò denuncia alla polizia postale”. Dopo il blitz, il convegno è ripreso e andato avanti per tre ore.