Matteo Renzi e la nuova carriera da conferenziere: ecco scheda e compenso sul sito di Celebrity Speakers

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 ottobre 2018 13:30 | Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2018 13:30
Matteo Renzi e la nuova carriera da conferenziere: ecco scheda e compenso sul sito di Celebrity Speakers

Matteo Renzi e la nuova carriera da conferenziere: ecco scheda e compenso sul sito di Celebrity Speakers

ROMA – All’indomani del voto del 4 marzo che ha sancito la clamorosa sconfitta del Partito democratico, lo aveva detto: “Io faccio il semplice senatore, dopo di che faccio altre cose come tutti”. Ora per Matteo Renzi si apre una nuova fulgida carriera da conferenziere. L’ex premier, impegnato da circa due mesi nelle riprese del suo docu-film su Firenze in stile Alberto Angela, si è infatti iscritto ad una agenzia specializzata, la Celebrity Speakers Associates (Csa), che vanta nel suo portfolio vere e proprie eminenze del calibro di Joseph Stiglitz e Niki Lauda.

Ma come funziona esattamente? La Csa, che ha alle spalle oltre 30 di esperienza nel settore, fornisce speaker per conferenze, workshop, seminari, tavole rotonde ecc. Una volta contattata l’agenzia ed esposto il tema sul quale di vuole imbastire una conferenza, vengono consigliati i migliori speaker a disposizione in quel campo con relativo compenso. Se l’affare va in porto si redige un contratto di consulenza.

Tra i conferenzieri offerti dallla Csa ci sono personaggi famosi in vari campi, dall’economia allo sport: dai premi nobel Amartya Sen e Joseph Stiglitz all’ ex tennista Boris Becker, dall’ex ministro tedesco Joschka Fischer al campione di scacchi Garry Kasparov, dall’ex presidente della Commissione Ue Josè Manuel Barroso a Niki Lauda e molti altri.

Sul profilo dell’ex premier ed ex segretario Pd, Matteo Renzi, si legge che “ha guidato il paese nell’uscita dalla recessione economica accelerandone la fine con la riforma del mondo del lavoro e delle misure fiscali. Ha inoltre modernizzato l’Italia con una serie di riforme nel campo dei diritti civili attese da decenni”. Cosa offre? “La sua esperienza di amministratore locale e quella di leader nazionale che gli ha permesso di partecipare da protagonista ai consessi più importanti (assemblea Onu, consiglio europeo, G7, G20). Ciò gli consente di avere sempre un doppio punto di vista: quello dei cittadini e quello dei leader mondiali”.

Infine la scheda assicura che il senatore Renzi è “considerato unanimemente un abile comunicatore che riesce sempre ad entrare in sintonia con il pubblico utilizzando sempre il linguaggio più adatto al contesto”. E specifica che lo speaker è in grado di conferenziare indifferentemente in italiano, francese o inglese

Quali sono gli argomenti di cui si professa un esperto? Il futuro dell’Europa, Le sfide della globalizzazione, Come non perdere la sfida contro le fake news, Come gestire i conflitti all’interno di organizzazioni complesse, Ambiente e sviluppo. Per il prezzo bisogna contrattare con l’agenzia ma il profilo di Renzi figura tra gli speaker di fascia alta (20mila euro).