Ruby a un tabloid: “Emigro in Messico, voglio ricominciare”

Pubblicato il 2 Marzo 2011 16:58 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2011 16:58

Ruby

VIENNA – ”Dopo Berlusconi lascio l’Italia”: è l’annuncio fatto da Ruby ad un tabloid austriaco in una intervista alla vigilia del Ballo dell’Opera, dove la callgirl marocchina sarà ospite domani sera del magnate Richard Lugner. Un reporter del tabloid Oesterreich ha accompagnato ieri l’imprenditore austriaco nel jet privato che ha prelevato Ruby a Genova per portarla a Vienna, e ha potuto così intervistarla.

La ragazza si dice irritata da tutta l’attenzione mediatica (”non posso nemmeno andare al supermercato senza essere seguita”) e annuncia che dopo il processo che la vede coinvolta il 6 aprile lascera’ l’Italia assieme al compagno Luca Risso: ”voglio emigrare assieme al mio fidanzato in Messico, lì potrò ricominciare da capo perche’ non mi conosce nessuno e non mi puntano scorrettamente il dito contro”.

Ci vorrà comunque del tempo, ”prevediamo che durerà almeno un anno, se non di più”. Quanto alla versione sulle feste ad Arcore oggetto del processo, Ruby ha ribadito ”che non era accaduto nulla”. Erano delle ”semplici feste, in cui si ballava e cantava molto, ma c’è mai stato sesso”. Per capirci, spiega, ”lui aveva 74 anni, che ci faccio con un uomo di quell’età?”. Berlusconi ”era incredibilmente charmant e spiritoso, e anche lui ha cantato”.

Prima dell’espatrio comunque Ruby si vuole sposare e la data è fissata per il 22 marzo, per questo anche Luca non è ”potuto venire al Ballo, possiede un ristorante e una discoteca e se ne deve un po’ occupare”. Una volta sposati, la sua ambizione, confessa, è ”avere figli e fare la donna di casa”.