Sara Manfuso: “Non sono la nuova Maria Elena Boschi, non smanio per una candidatura”

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 ottobre 2017 10:11 | Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2017 10:11
sara-manfuso-boschi

Sara Manfuso: “Non sono la nuova Maria Elena Boschi, non smanio per una candidatura” (Foto Facebook)

ROMA – Sarà Sara Manfuso la nuova Maria Elena Boschi? Lei è sempre più popolare tra i sostenitori del Pd e non solo. Bella, giovane e audace, la ex compagna del bersaniano Alfredo D’Attorre, continua a sostenere Matteo Renzi ma dice di non ambire ad una candidatura.

Manfuso, 33 anni, di Cassino, direttrice dell’associazione I Woman che si occupa di discriminazione e diritti delle donne, in una intervista a Il Fatto Quotidiano ha parlato di una sua eventuale candidatura senza risparmiare frecciatine: “Io non smanio come qualcuno, sono serena”, “Non sono io a valutare”. “Ripeto non smanio”, quindi non è “né un sì né un no”.

Nonostante la sua avvenenza non celata nemmeno sui social network, Sara Manfuso dice di non voler parlare della sua bellezza perché

“più che una marcia in più, è una retromarcia di cui bisogna quasi scusarsi. Una donna bella e strutturata deve faticare il doppio” e “Maria Elena Boschi dovrebbe essere considerata nella sua oggettività”. Non per gli “stivali o i tacchi a spillo”, “chi se ne frega, dico io. Perché si cerca sempre l’esteriorità? Italico sessismo aggravato da vent’anni di berlusconismo assatanato”.

E, sempre riguardo a Maria Elena Boschi, ribadisce: “Io voglio essere solo la vecchia Sara Manfuso senza occupare lo spazio di nessuno”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other