Sondaggio Emg La7, sale il Pd, ok il Pdl. M5s giù di due punti

Pubblicato il 3 Giugno 2013 20:43 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2013 20:43
Silvio Berlusconi

Pdl resta primo partito. Nella foto Silvio Berlusconi (Ansa)

ROMA – Il Pdl resta il primo partito, il Pd rimonta trascinato anche dal buon risultato alle amministrative, il Movimento 5 Stelle arretra di due punti. Sono i risultati del sondaggio settimanale realizzato da Emg per il Tg di La7 di Enrico Mentana. 

Rispetto al sondaggio del 27 maggio  il Pdl ottiene il 26.8% guadagnando lo 0.8%. Parte del guadagno è però mangiato dal calo della Lega Nord, ferma al 4.2% con un calo di mezzo punto. In totale la coalizione di centrodestra otterrebbe il 35% dei voti, con un guadagno di uno 0.4 rispetto ad una settimana fa.

Cresce nel complesso il centrosinistra. Il Pd fa un salto del +1.7% ottenendo il 25,4%. Lieve progresso anche per Sel che si ferma al 5.6%. In totale la coalizione ottiene il 32,4%. con un salto del 2% rispetto ad una settimana fa.

In calo sensibile il Movimento 5 Stelle che, rispetto al 27 maggio, perde il 2.1% fermandosi al 22.1%. Male anche il Centro, con flessioni sia per Scelta Civica sia per l’Udc. Stabile, infine, la fiducia nel Governo Letta, al 42%.