Vittorio Sgarbi: “Vado con Berlusconi, mi ha offerto un seggio sicuro al Senato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 gennaio 2018 10:29 | Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2018 10:29
sgarbi-berlusconi

Vittorio Sgarbi e Silvio Berlusconi (foto Ansa)

ROMA – Vittorio Sgarbi, intervistato da La Zanzara, confessa senza troppi giri di parole: “Vado con Berlusconi, mi ha offerto un seggio sicuro al Senato per Forza Italia. Accordo fatto, se Berlusconi vince farò il ministro”. E ancora: “Non presento più la mia lista. Mi ha dato tre seggi, c’è anche Carlo Vulpio”.

Qualche battuta anche su Giulio Tremonti: “Berlusconi non lo vuole vedere nemmeno dipinto, dice che la caduta del 2011 è opera sua. Probabilmente andrà con la Lega”.

Cosa penso del Movimento 5 Stelle? Sgarbi risponde con tranquillità: “Rottinculo, pezzi di merda, stronzi, cornuti, finocchi. Questo penso di loro. Di Maio? Una scoreggia fritta”. E poi non si nasconde: “Ho nominato una ragazza di 21 anni, Paola, dirigente della regione, la mia segretaria particolare. Guadagnerà un sacco di soldi, per quello che dura”.