Si suicida Mauro Tecchi, patrigno di Valentino Rossi. Da 3 anni frequentava la madre del “Dottore”

Pubblicato il 17 Ottobre 2009 11:11 | Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre 2009 11:12

Valentino-RossiTragedia familiare per Valentino Rossi: il suo patrigno Mauro Tecchi si è infatti suicidato. L’uomo, 52 anni, era il secondo marito di Stefania Palma, madre dell’asso del motociclismo.

Tecchi, che era un affermato ingegnere, si è puntato un fucile calibro 12 al petto e ha fatto fuoco. L’episodio sarebbe avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì, ma il corpo è stato scoperto solo ieri. Il pm di Pesaro Silvia Cecchi ha dato incarico dell’autopsia ad un esperto dell’Istituto di medicina legale di Ancona.

Un atto dovuto, perchè non vi sarebbero dubbi sul fatto che l’uomo si sia ucciso. La casa è stata posta sotto sequestro. È stata la mamma di Valentino, che aveva sposato Tecchi in seconde nozze dopo la separazione da Graziano Rossi, a dare l’allarme.

Secondo quanto riferiscono oggi i giornali locali, la coppia aveva litigato e la Palma era ritornata a Tavullia. Poi, però, aveva cercato Tecchi al telefono, e non ottenendo risposta si era preoccupata e aveva chiesto ad alcuni amici di di andare a casa del marito.

Il professionista, la cui relazione con la Palma durava ormai da tre anni, è stato trovato disteso sul letto, con il fucile accanto e un cuscino sul petto per attutire il colpo. L’uomo aveva avveso anche la televisione. Nessuno, fra gli abitanti del quartiere, avrebbe sentito il colpo. Tecchi, sempre secondo quanto riferiscono i quotidiani locali, aveva risolto da pochi giorni il rapporto di lavoro con l’impresa di costruzioni per cui lavorava.

L’uomo non ha lasciato biglietti per spiegare il suo gesto. Stefania Palma è stata vista ieri uscire in lacrime dall’abitazione, dove ha riconosciuto il corpo del marito, sorretta dalle amiche. Con Tecchi ha avuto un altro figlio, cui Valentino è legatissimo.