Sinner buona la prima al torneo di Halle, ma che fatica! La rimonta contro l’olandese Griekspoor

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 18 Giugno 2024 - 18:28
sinner torneo halle

Sinner in campo ad Halle (Ansa)

Sinner, buona la prima. Ma che brividi. Jannik ha vinto in rimonta sull’olandese Griekspoor già battuto 4 volte su 4 (2 quest’anno). Il debutto stagionale sull’erba per l’azzurro, è stato non senza brividi. Jannik è andato sotto nel primo set, poi con una rimonta da campione, ha vinto. Eloquente il punteggio: 6-7, 6-3, 6-2. Nella splendida Owl Arena di Halle il talento azzurro ha dovuto faticare più del previsto alla prima stagionale sull’erba. Si sapeva che non sarebbe stata una passeggiata e così è stato. C’è voluto un super Sinner per ribaltare la partita. L’inizio del terzo parziale è stata una lotta pura e Jannik è riuscito a disinnescare l’avversario solo tirando fuori il meglio di se’.

Le partite sull’erba dell’azzurro

Jannik Sinner ha giocato ad Halle la 21esima partita in carriera sull’erba: la prima fu nel 2019 in Olanda, quando perse al debutto dal cileno Jarry. Il miglior risultato sulla superficie fin qui resta la semifinale di Wimbledon di un anno fa.

Prossimo avversario il magiaro Marozsal

Sinner affronterà il magiaro Marozsal agli ottavi di finale. L’ungherese ha eliminato lunedì dal torneo Safiullin. Sinner non è l’unico italiano in campo sull’erba naturale di Halle. C’è anche Matteo Berrettini e Darderi che ha staccato il pass per gli ottavi di finale. Nel doppio riflettori focalizzati sulla copia Darderi-Vavassori.