Blitz quotidiano
powered by aruba

Husky attacca: 13enne sfigurata, 50 punti di sutura FOTO

Husky siberano attacca una studentessa di soli 13 anni e le sfigura pesantemente il volto. Georgia Sigourney, dopo l'aggressione ha avuto bisogno di 50 punti di sutura.

LONDRA – Husky siberano attacca una studentessa di soli 13 anni e le sfigura pesantemente il volto. Accade in Gran Bretagna a Petersborough. Georgia Sigourney, dopo l’aggressione ha avuto bisogno di 50 punti di sutura. A causare l’incidente è stata la dog sitter Sarah White: la donna è stata condannata per non aver badato all’animale come avrebbe dovuto fare. La donna ora rischia fino a 5 anni di reclusione.

Il Daily Mail  racconta meglio la vicenda: la studentessa 13enne era andata a studiare a casa di un suo compagno il giorno in cui è stata aggredita da Dakota, questo il nome del cane.  La dog sitter, prima della condanna ha cercato di convincere la giuria della sua innocenza:

“Avevo iniziato a badare a Dakota il giorno prima dell’incidente. Era il cane di un mio amico. Mi occupavo di un paio di animali domestici quando i padroni erano in vacanza”. 

La giuria l’ha comunque condannata ed ora la donna rischia una pena dententiva di 5 anni. Lucy, la mamma di Georgia ha spiegato di non augurare il carcere alla donna:

“Non vogliamo che White finisca in carcere e che le siano tolti i suoi bambini, ma siamo contenti della sentenza e che lei sia stata ritenuta responsabile. Volevamo solo giustizia per nostra figlia”.

Immagine 1 di 6
  • Husky attacca: 13enne sfigurata, 50 punti di sutura3Il volto di Sarah White
  • Il volto di Sarah White
  • Sarah White con il padre e il fratello
  • Il cane
  • La dog sitter
  • Il volto di Sarah White
Immagine 1 di 6