Blitz quotidiano
powered by aruba

New York, in topless davanti al seggio per protestare contro Donald Trump FOTO

New York, in tolpess davanti al seggio per protestare contro Donald Trump

New York, in tolpess davanti al seggio per protestare contro Donald Trump

NEW YORK – Donald Trump si è presentato per votare nel suo seggio di Manhattan nella tarda mattina di oggi, martedì 8 novembre. Qui, due donne hanno strappato le loro camicette e sono rimaste in topless. La protesta è stata però inutile: il candidato alla Casa Bianca del partito Repubblicano è arrivato dopo che le due donne erano state già allontanate.

La messa in scena è avvenuta davanti ad una scuola pubblica di Manhattan. Nelle foto scattate dal New York Daily News e riprese dal Los Angeles Times, le due ragazze hanno il petto coperto di scritte contro Trump. Come spiega il Los Angeles Times, le scritte “sembravano essere una reazione al messaggio audio in cui Trump si vantava delle sue avances sessuali”.

Secondo il Daily News, la protesta è andata avanti per circa mezzo minuto davanti alla palestra in cui è stato allestito il seggio. Subito dopo, le due donne sono state arrestate.

New York, in tolpess davanti al seggio per protestare contro Donald Trump2

New York, in tolpess davanti al seggio per protestare contro Donald Trump