Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Mamma tarda, nave salpa. Lei in ginocchio: “Figlio mio”

NASSAU – Una mamma molto distratta arriva in ginocchio sulla banchina cinque minuti dopo la partenza della nave. La donna disperata ha appena perso la nave da crociera su cui stava effettuando un viaggio di 14 giorni.

Ma la cosa più importante è che a bordo della nave si trova il figlio. Siamo a Nassau alle Bahamas:  stando all’autore del video amatoriale, è questo il motivo per cui la donna implora il ritorno al porto della grande nave, salpata per raggiungere New York, inginocchiandosi a terra: “Stava gridando che suo figlio è a bordo” commenta l’uomo mentre riprende la scena.

Non è chiaro se il suo bambino fosse comunque in compagnia del padre o di un altra persona da lui conosciuta.

A gennaio di quest’anno, un bimbo italiano di quattro anni è stato ricoverato in condizioni critiche in un ospedale a Fort Lauderdale, Florida, dopo essere quasi annegato in una piscina “a onde” della Oasis of the Seas, nave da crociera della Royal Caribbean. Il piccolo era in vacanza insieme alla famiglia. Un’ora dopo la partenza da Port Everglades avvenuta lunedì 5 gennaio, il bambino è sfuggito all’attenzione dei genitori ed è scivolato in una delle piscine. E’ rimasto sott’acqua per circa sei minuti prima che un altro crocerista lo vedesse e lo riportasse a galla. Sul bordo della piscina sono stati dati i primi soccorsi, è intervenuto il personale medico per la respirazione bocca a bocca e, nell’infermeria della nave, il cuore del bimbo ha ripreso a battere normalmente.

Immagine 1 di 2
  • Mamma tarda nave salpa. Lei in ginocchio: Figlio mio2
  • YOUTUBE Mamma tarda nave salpa. Lei in ginocchio: Figlio mio
Immagine 1 di 2

 





PER SAPERNE DI PIU'