Apple e Amazon accusate di ostacolare la concorrenza, accordandosi sui prezzi degli e-book

Il procuratore generale del Connecticut Richard Blumenthal ha formalmente aperto un’inchiesta sugli accordi che Apple e Amazon hanno con le case editrici. Secondo l’accusa, nata da[…]


Leggi l’articolo originale su: melablog

To Top