Vespa rimprovera Berlusconi: “Il 51% non glielo danno, ma siamo seri”

Pubblicato il 10 Gennaio 2013 13:43 | Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio 2013 13:51
Vespa rimprovera Berlusconi: "Il 51% non glielo danno, ma siamo seri"

Vespa rimprovera Berlusconi: “Il 51% non glielo danno, ma siamo seri” (Foto LaPresse)

ROMA – “Il 51% non glielo danno, ma siamo seri”. Bruno Vespa rimprovera Silvio Berlusconi durante la puntata di Porta a Porta in onda il 9 gennaio su Rai Uno. Parlando delle quote di maggioranza Vespa lo interrompe, ma Berlusconi replica pronto: “Mi basta il 40%”.

Vespa ha detto a Berlusconi: “Presidente, perché uno lo deve votare? Il 51% non glielo danno, ma siamo seri”.

Berlusconi replica pronto: “Mi basta il 40%, così ho il 55% in Parlamento e posso procedere a una riforma della Costituzione che mi permette di consegnare al premier i poteri delle altre democrazie occidentali”.