Calcio bulgaro: Abete rieletto presidente Figc col 98,42%

Pubblicato il 24 Marzo 2009 - 08:40 OLTRE 6 MESI FA

Giancarlo Abete è stato rieletto presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio con il 98,42% dei consensi da parte dei votanti. Abete, accolto con un lungo applauso dai delegati presenti, era l’unico candidato.

“La lotta alla violenza – ha detto Abete – rimane al centro della nostra azione”.

Il verdetto bulgaro ed il fatto che Abete fosse candidato unico, dimostrano ancora una volta la poca voglia di cambiare da parte di tutto il mondo del calcio.

I problemi sono sempre gli stessi (stadi brutti e vuoti, violenza, sicurezza, prezzi dei biglietti, arbitri), le persone che tentano (con scarso successo) di risolverli, pure. E questo è un problema nel problema: se una persona non riesce a portare a termine un compito dovrebbe provarci un altro, ma nel calcio italiano questo non succede mai.

Aspettiamo il 31 marzo per vedere cosa accadrà con le elezioni della Lega, la “Confindustria del pallone”.