Cile/ Morta Hortensia Bussi, vedova di Salvador Allende

Pubblicato il 18 Giugno 2009 - 23:50| Aggiornato il 19 Giugno 2009 OLTRE 6 MESI FA

È morta Hortensia Bussi. “Tencha”, come la chiamava chi le voleva bene: era la vedova di Salvador Allende, il presidente cileno il cui governo democraticamente eletto fu rovesciato dal golpista fascista Augusto Pinochet con l’aiuto della Cia.

Dopo il colpo di Stato e l’inizio della feroce dittatura, Tencha fuggì in Messico, da dove denunciò le violazioni dei diritti umani e gli omicidi ordinati dal generale Pinochet. Rientrò in patria nel 1988. Aveva 94 anni, e teneva un blog: http://tenchallende.wordpress.com.